Giò Kasongo è il candidato sindaco del PD di Valenzano

kasongo-candidato-sindaco

Wa Tshiala “Giò” Kasongo è il candidato sindaco presentato dal Partito Democratico di Valenzano per le prossime elezioni comunali del 26-27 maggio. Il nome scelto dal PD incarna la proposta di rinnovamento che il partito propone ai cittadini valenzanesi: volti e metodi per una politica pulita, trasparente, al servizio della comunità di Valenzano.

Chi è Giò Kasongo? 59 anni, medico, originario della Repubblica Democratica del Congo, Giò vive in Italia da 40 anni e a Valenzano da 28. sposato con un’italiana, ha due figli, entrambi laureati.

È laureato in Medicina Generale, con formazione in neuropsichiatria infantile, scienze psicologiche e perfezionamento in psicopatologia della transculturalità.

Giò Kasongo è fra i fondatori del Partito Democratico a Valenzano, di cui ancora oggi è componente del consiglio direttivo. È inoltre fra i coordinatori nazionali di Equality Italia, dove si interessa di diritti civili.

Perchè Giò Kasongo? Rinnovare, nei fatti. Questo è il titolo del documento d’intenti pubblicato sul sito del Partito Democrativo di Valenzano (leggi qui). Un’idea di buona politica, condivisa all’interno dell’assemblea del partito da nuove leve e volti storici.

I punti espressi nel documento – identità, legalità e trasparenza – disegnano il profilo del candidato sindaco ideale. Alla luce di questi, simpatizzanti ed iscritti del PD di Valenzano hanno scelto Giò Kasongo, giusta sintesi fra autorevolezza e propensione al futuro.

Rispondi