Pasqualino Borgese è il candidato sindaco del PD di Valenzano

IMG_1792

Pasqualino Borgese è il candidato sindaco del Partito Democratico di Valenzano per le elezioni comunali del 26-27 maggio. In seguito alla rinuncia del dottor Wa Tshiala “Giò” Kasongo per cause personali, l’assemblea degli iscritti e dei simpatizzanti del partito ha scelto Borgese per la forte motivazione dimostrata nel portare avanti il progetto di un PD giovane e ricco di energie nuove.

Chi è Pasqualino Borgese? Classe 1960, laureato in architettura nel 1986 presso l’Università di Pescara, lavora all’INAIL dal 1999. Sposato, due figli, per lavoro ha girato l’Italia: Cagliari, Milano, Padova, Venezia, Bari le sue tappe. Dal 2009 è ufficiale della riserva selezionata dell’Esercito nel corpo degli ingegneri con il grado di Maggiore.

È fra i fondatori del circolo del Partito Democratico di Valenzano nel 2006.

Perché candidarlo? La candidatura di Pasqualino Borgese è il risultato di una scelta condivisa dalla base del PD valenzanese. Nonostante i tempi stretti per la presentazione ufficiale delle candidature, la disponibilità di Borgese è stata innanzitutto vagliata in assemblea con un confronto aperto. Il parere unanime dell’assemblea ha ufficializzato, di fatto, la sua candidatura.

Determinazione, esperienza e toni pacati ma fermi i punti di forza di Borgese, scelto per alimentare la scuola politica della parte più giovane del partito, le cui forze collaborano in maniera attiva nelle realtà associative del paese, e dare continuità al nucleo storico del PD di Valenzano.

Sulla base del manifesto politico Rinnovare, nei fatti, il PD di Valenzano ritiene Pasqualino Borgese la persona giusta per ricoprire il ruolo di sindaco.

Rispondi