Federico Falco: Valenzano non “ci riguarda”, ci sta a cuore!

falco

Perchè votare Partito Democratico? La politica a Valenzano è da troppo tempo una questione legata alle famiglie: si ragiona in termini di pacchetti di voti, di famiglie da “spaccare” per dividere le preferenze fra i singoli candidati amici. Cosa ha provocato questo? Una classe politica inadeguata, attaccata alla poltrona, che ha bloccato lo sviluppo del paese degli ultimi 20 anni.

Al di là del candidato Sindaco, sempre le stesse persone. Da 20 anni i Sindaci, personalità valide al di là del loro “colore” politico, sono costretti a portare la croce e diventare unici capri espiatori a cui addebitare colpe e responsabilità. Un continuo ricorso alle urne, ogni 2-3 anni circa, con sempre gli stessi volti impegnati, alle spalle dei candidati sindaci “di facciata”.

Una politica “lenta”, che ha fermato lo sviluppo del paese:

  • La zona artigianale, bloccata da 20 anni, non nascerà con lo stesso intento originario. Inoltre, gli imprenditori che un tempo potevano essere interessati hanno già voltato il loro sguardo verso altri orizzonti, più concreti e produttivi. Questa è una perdita per Valenzano.
  • Un piano regolatore bloccato da 30 anni ha creato una condizione di semi-monopolio per i proprietari dei terreni edificabili. Il mercato delle abitazioni è quindi gestito da poche persone, libere di far lievitare il prezzo delle case e di mettere in difficoltà giovani e famiglie.

In tutto questo, la politica sta a guardare. In tutto questo, la criminalità organizzata trova terreno fertile per crescere, proliferare e strozzare nel silenzio più assoluto la nostra comunità.

Perché il Partito Democratico si presenta da solo? Rinnovare, nei fatti: come possono le persone che hanno amministrato per 20 anni continuare a proporsi come novità? Come possono queste persone rispondere ai bisogni a medio-lungo termine di Valenzano? L’unica strada è rinnovare, nei fatti, l’inadeguata classe politica valenzanese.

Una classe politica a cui il concetto di comunità è completamente oscuro. Il Partito Democratico non è il partito dell'”Io” ma del “Noi”.

Valenzano non “ci riguarda”, ci sta a cuore. Amministrare è un atto d’amore, dove più io si fondono in un unico Noi. Come nell’amore, la politica per il Partito Democratico è un atto disinteressato al servizio dei cittadini.

Non siamo mestieranti della politica: i giovani ed i meno giovani del Partito Democratico chiedono di governare Valenzano per il tempo necessario a cambiare le cose. Votare Partito Democratico, infatti, significa votare un serio patto fra generazioni: liberate il vostro voto, liberate il vostro futuro!

Rispondi