Monthly Archives: giugno 2013

Amministrazione Lomoro: una Realtà valenzanese di centrodestra

7307_126060907600528_778450437_n

La maggioranza appena eletta del consiglio comunale di Valenzano tenta di negare o mascherare la propria collocazione politica e ideologica: l’amministrazione Lomoro è una chiara espressione di centrodestra. .

Permane l’abitudine di considerare le liste come contenitori vuoti da riempire e in cui si possono spostare i propri “pacchetti” di voti. Questa non è politica: è “mestiere”. Per fare chiarezza, è giusto ricordare alcuni passaggi della storia politica di Valenzano.

A proposito di Valenzano: un commento dell’On. Dario Ginefra

dario-ginefra

L’esito dei ballottaggi di domenica scorsa ci consegna un dato ampiamente positivo per il centrosinistra e per il Partito Democratico praticamente in tutta la Puglia e in tutta la provincia di Bari, tranne che in alcune situazioni locali in cui si sono verificati casi che possono apparire anomali: tra questi casi, Valenzano.

Un risultato, quello di Valenzano, che va letto a partire dalla storia politica precedente: dal 2010 al 2012 l’amministrazione, guidata da un sindaco del Pd, è stata retta infatti da una coalizione eterogenea, che andava “oltre” il centrosinistra.

Alla caduta di quell’amministrazione, il Partito Democratico di Valenzano, ha dunque valutato che era stato il carattere tanto eterogeneo di quella maggioranza a frenare l’iniziale spinta innovatrice. Spinta innovatrice che pure c’era stata, e si era concretizzata nel tentativo di rinnovare forme e modi della politica messo in campo da alcuni settori dell’amministrazione: il sindaco Luigi Lampignano, il Partito Democratico e in generale l’area di centrosinistra.

Elezioni Valenzano 2013: Consiglieri comunali eletti

consigliovalenzano

Sindaco Antonio Lomoro

Coalizione di maggioranza (10 seggi)

Realtà pugliese (3 seggi)
Amoruso Donato
Anelli Pamela
De Vitofrancesco Antonio

Movimento Schittulli (2 seggi)
Giuliano Giovanni
Pietrantonio Porzia

In prima linea per Valenzano (2 seggi)
Partipilo Agostino
Varlari Natalina Antonella

Progetti in Comune (2 seggi)
De Mario Antonio Rocco
Sbarra Umberto

Dalla parte dei cittadini (1 seggio)
De Vivo Francesco

Opposizione (6 seggi)

De Nicolò Tonio – Candidato sindaco non eletto

Uniti per crescere (1 seggio)
Sollecito Massimo

Insieme per Valenzano (1 seggio)
Luisi Giovanni

Cicirelli Maria – Candidato sindaco non eletto

Pdl (1 seggio)
Ferri Francesca

Valenzano ci riguarda (1 seggio)
Romanazzi Giampaolo

Elezioni 2013 Valenzano: risultati ballottaggio Lomoro-De Nicolò

elezioni_milano04

ANTONIO LOMORO 53,91% – 4.196 voti – eletto sindaco

Lista Civica – Realtà Pugliese
Movimento politico Schittulli
Lista Civica – in Prima Linea per Valenzano
Lista Civica – Progetti in Comune
Lista Civica – Dalla Parte dei Cittadini
Lista Civica – Autonomia Sud
Lista Civica – Valenzano, Vale!

TONIO DE NICOLO’ 46,09% – 3588 voti
Lista Civica – Uniti per Crescere
Lista Civica – Insieme per Valenzano
Sinistra ecologia e libertà (Sel)
Lista Civica – Io Valenzano… e Tu?
Lista Civica – Valenzano Civica

Comizio conclusivo: il Partito Democratico che verrà

295076_412774342163316_366165061_n

Per ringraziare i cittadini e presentare il Partito Democratico che verrà, Pasqualino Borgese ed il gruppo che ha sostenuto il PD nell’ultima campagna elettorale terrà l’ultimo comizio venerdì 7 giugno alle ore 21:30 in Largo Plebiscito.

Fuori dal ballottaggio, insieme alla gente. Come lavorerà sul territorio il Partito Democratico di Valenzano? Il gruppo resta unito e compatto per confrontarsi con i cittadini e costruire insieme una Valenzano consapevole:

Ballottaggio: la posizione del Partito Democratico di Valenzano

amministrative-2012-comuni-ballottaggio

Domenica 9 e Lunedì 10 Valenzano è chiamata a scegliere il suo nuovo Sindaco e, di conseguenza, la composizione del Consiglio Comunale.

Invitiamo gli elettori del Partito Democratico a decidere sulla base di quelli che sono i nostri valori: identità, trasparenza e legalità.

Un Consiglio che non ci vedrà fra i protagonisti, nonostante il buon risultato ottenuto da Pasqualino Borgese e della lista del Partito Democratico. Un risultato comunque significativo – 887 voti per il candidato sindaco e 752 preferenze alla lista – per il quale ringraziamo le nostre elettrici e i nostri elettori.