Trasporto scolastico a Valenzano: le “pezze a colore” della Giunta

DIGITAL CAMERA

In questi giorni, sono state avanzate da parte di numerosi cittadini valenzanesi critiche, perplessità o anche semplici richieste di delucidazioni sul servizio di trasporto scolastico.
Un servizio che sta partendo in ritardo rispetto ai tempi della scuola. Soprattutto, c’erano dubbi e voci contrastanti che si susseguivano in merito alle modalità di accesso.
A fronte di questa situazione di incertezza, la Giunta Comunale si è decisa a riunirsi soltanto il 12 settembre (quando l’anno scolastico partiva per metà settembre) per definire gli indirizzi integrativi in merito al servizio di trasporto.
Un ulteriore esempio dell’assenza di programmazione da parte di questa Amministrazione, dell’inerzia e della mancanza di capacità di andare incontro ai bisogni (anche i più elementari) della cittadinanza.
Ma al di là dei ritardi e dei deficit nella pianificazione, nella Delibera di Giunta (la n. 93 del 12 settembre 2014) appaiono delle curiose anomalie.
Innanzi tutto, si dice che non è possibile rispettare alcune previsioni del Regolamento, “per effetto del forte ritardo nella presentazione di domande”. Come a dire che la colpa è dei cittadini che presentano le domande di accesso al servizio in ritardo. Ma se le notizie che circolano sono nebulose, come si pretende che i cittadini rispettino i tempi?
E poi si scrive che si è ancora in attesa di una revisione del Regolamento stesso, “ritardato anche dal recente avvicendamento politico/amministrativo nel Comune di Valenzano”. Vorremmo ricordare che le elezioni, con il conseguente “avvicendamento” citato nella Delibera, si sono tenute l’anno scorso. Possibile che in un anno non ci sia stato tempo di portare in Consiglio Comunale una proposta di revisione del Regolamento?
Certo è che finalmente ci si è decisi a rivedere, in fretta e furia, i termini e le modalità di accesso al servizio, per di più con una Delibera che sembra fatta apposta per mettere, più che altro, le classiche “pezze a colore”.
Insomma, questa Giunta non solo si è rivelata incapace di pianificare un minimo progetto di crescita e di sviluppo per Valenzano, ma dimostra sempre più di non essere in grado persino di gestire l’esistente e l’ordinaria amministrazione, creando così disagi alla popolazione (salvo poi scaricare puntualmente le proprie responsabilità su altri).

Rispondi