Una proposta: adeguiamo il Piano anticorruzione del Comune di Valenzano ai principi della Carta di Avviso Pubblico

cartaslider

Il Pd propone al Comune di Valenzano di fare propria la Carta di Avviso Pubblico: un codice etico elaborato con la finalità di favorire e di tutelare la pratica della buona politica e di rendere il più trasparente possibile l’azione amministrativa degli enti locali.
Nell’ambito delle procedure pubbliche per l’aggiornamento del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (approvato dal Comune lo scorso gennaio 2014), il circolo del Pd di Valenzano ha avanzato la proposta di integrare il Piano con i principi sanciti dalla Carta di Avviso Pubblico.
Avviso Pubblico, la rete di Enti locali e Regioni contro le mafie, già nel 2012 aveva presentato la Carta di Pisa, codice di condotta per gli amministratori locali.
Successivamente all’entrata in vigore di alcune leggi antimafia e anticorruzione, un gruppo di lavoro, composto da esperti, giuristi, funzionari pubblici e amministratori locali, ha rivisitato e aggiornato la Carta di Pisa, redigendo così la Carta di Avviso Pubblico.
La Carta indica concretamente come un buon amministratore può declinare nella quotidianità i principi di trasparenza, imparzialità, disciplina e onore.
Tra le previsioni di questo documento, il contrasto al conflitto di interessi, al clientelismo, alle pressioni indebite, la trasparenza degli interessi finanziari e del finanziamento dell’attività politica, scelte pubbliche e meritocratiche per le nomine interne ed esterne alle amministrazioni, piena collaborazione con l’autorità giudiziaria in caso di indagini e obbligo a rinunciare alla prescrizione ovvero obbligo di dimissioni in caso di rinvio a giudizio per gravi reati.
La sottoscrizione della Carta di Pisa era uno degli impegni che il Partito Democratico di Valenzano si assunse di fronte ai cittadini durante la campagna elettorale per le Amministrative del 2013. Oggi, la proposta avanzata al Comune di Valenzano è per noi un modo per dare seguito a quell’impegno.

A questa pagina, il testo della Carta di Avviso Pubblico

One Response to Una proposta: adeguiamo il Piano anticorruzione del Comune di Valenzano ai principi della Carta di Avviso Pubblico

  1. Franco Pancotto scrive:

    La Vostra iniziativa “La Carta di Avviso Pubblico” è senz’altro lodevole e degna della massima attenzione, visto l’andazzo dell’Amministrazione Comunale di Valenzano a guida Lomoro, dove regnano superficialità, inefficienza, assenteismo, favoritismo, clientelismo, testimoniabili non solo da me, ma dall’humus che si respira in paese.
    Non ero al corrente che avevate già proposto una simile con “La Carta di Pisa” nel 2013.
    Ora che lo so, sarà tenuta in considerazione nella prossima tornata elettorale, che mi auguro avvenga al più presto possibile e di non dover aspettare la scadenza naturale del 2018!

    Franco Pancotto

Rispondi