Regionali Puglia 2015: la candidatura di Elvira Tarsitano nella lista del Pd

Elvira_Tarsitano_copertina

Le elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale pugliese, che si terranno il prossimo 31 maggio, vedranno la candidatura di Elvira Tarsitano nella lista del Partito Democratico.
Una candidatura che nasce come risultato di un percorso politico e che rappresenta il punto di snodo e di intersezione di più storie collettive: Elvira Tarsitano, infatti, è responsabile ambiente nella segreteria regionale del Pd di Puglia, è componente del Direttivo di Circolo del Pd di Valenzano, ed è esponente di rilievo di quei movimenti per la tutela e la valorizzazione dell’ambiente e per la promozione e la salvaguardia dei beni comuni che hanno animato il dibattito civile e culturale della nostra regione.
Tra le sue qualifiche e le sue esperienze personali e professionali, la docenza di Biologia e Biodiversità animale presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Bari, l’incarico (svolto fino al 2014) di Presidente della Consulta per l’Ambiente del Comune di Bari, la presidenza dell’Associazione Biologi e Ambientalisti Pugliesi.
Diritti e partecipazione, ambiente, pari opportunità, ricerca e innovazione: questi i temi e i contenuti che qualificheranno la campagna elettorale di Elvira Tarsitano.
Una campagna elettorale di cui sarà possibile seguire gli aggiornamenti attraverso il sito www.elviratarsitano.com e la pagina facebook https://www.facebook.com/pages/Elvira-Tarsitano/639038652895549

One Response to Regionali Puglia 2015: la candidatura di Elvira Tarsitano nella lista del Pd

  1. Franco Pancotto scrive:

    “Non ho nessuna appartenenza partitica” – come ebbi modo di scrivere in uno dei miei primi commenti, anche se sono molto vicino e sostengo organizzazioni sindacali come CGIL e FIOM e nutro simpatia per Rifondazione Comunista.

    Comunque, mi va di esprimere qui un sincero apprezzamento per la persona e il curriculum della candidata PD alle prossime elezioni regionali pugliesi ELVIRA TARSITANO.

    Saluti.

    Franco Pancotto

Rispondi