Ecotassa per i Comuni pugliesi. Valenzano pagherà l’aliquota più alta

ritaglio determina ecotassa

Gli uffici della Regione Puglia hanno stabilito le aliquote di ecotassa dovute dai Comuni e relative all’anno 2015.
Parliamo del tributo speciale versato per il deposito in discarica dei rifiuti solidi urbani, che viene calcolato sulla base delle percentuali di differenziata raggiunte da ciascun Comune.
Ebbene, Valenzano si ritrova in quella fascia di Comuni che sono tenuti a versare l’aliquota più alta: 25,82 euro a tonnellata. Costi che poi verranno scaricati sulle tasse richieste ai cittadini.

E pensare che a luglio scorso l’Amministrazione aveva fatto affiggere per tutto il paese i manifesti in cui si affermava, con toni entusiastici, che l’ecotassa non sarebbe aumentata. I Valenzanesi li ricorderanno: si trattava degli stessi manifesti in cui veniva preannunciata, per il successivo mese di settembre, la partenza della raccolta porta a porta. Partenza poi, puntualmente, rinviata.
È evidente che tali manifesti rientravano nella politica dei proclami trionfali a cui questa Amministrazione ci ha abituato: dichiarazioni che non si accompagnano a una concreta capacità di pianificare e a un progetto di futuro.
E però, alla fine, gli annunci e i proclami sono destinati a non reggere, di fronte ai dati numerici che impietosi presentano il conto. Peccato che a pagare, come al solito, saranno i cittadini.

Rispondi