Monthly Archives: marzo 2016

L’acqua, la raccolta differenziata e i presunti “successi” dell’Amministrazione Lomoro

ritaglio delibera tariffe Tari

Dalle colonne della Gazzetta del Mezzogiorno, l’Amministrazione valenzanese continua imperterrita a sbandierare i propri presunti trionfi. Si parla di successo dell’acqua pubblica, per via del fatto che l’azienda a cui è stato affidato il servizio di erogazione avrebbe finora distribuito 200.000 litri di acqua ai cittadini. Il Sindaco, inoltre, esibisce le cifre della differenziata, parlando di riduzione dell’ecotassa.

Referendum del 17 aprile: il Pd di Valenzano aderisce alla campagna per il Sì

flag_stoptrivelle

Il Partito Democratico di Valenzano aderisce con convinzione alla campagna per il Sì al referendum sulle trivellazioni.

Cronache dal Consiglio Comunale dell’11 marzo 2016

consigliovalenzano

Torna a infiammare il confronto politico valenzanese la vicenda del via libera a una variante urbanistica, con la quale si vorrebbe autorizzare un’azienda che tratta residui metallici ad ampliare i propri impianti nelle campagne a ridosso della zona Arcade.
La questione è stata più volte affrontata nel corso del Consiglio Comunale svoltosi la mattina di venerdì 11 marzo.

Impianto di recupero metalli e centro di raccolta rifiuti: il Sindaco cerca di cambiare le carte in tavola?

sindaco su centro raccolta rifiuti 07 03 2016

In seguito alle perplessità e ai dubbi suscitati dal progetto di ampliamento di una ditta che si occupa di recupero di metalli, il Sindaco Antonio Lomoro fa mostra di voler rassicurare gli abitanti delle zone Arcade, Boscariello e San Lorenzo, dichiarandosi disponibile a rivedere i piani dell’Amministrazione e a prevedere, in luogo del centro di raccolta rifiuti, un canile municipale.

Valenzano. Il centro comunale di raccolta dei rifiuti. Quale idea di sviluppo del territorio?

ritaglio delibera centro rifiuti

Continua a essere argomento di discussione, nel panorama politico e istituzionale valenzanese, la recente scelta adottata dal Consiglio Comunale: dare il via libera a una variante urbanistica per consentire, a un’azienda che si occupa di recupero e di commercio di rottami metallici, di ampliare i propri impianti, espandendosi in un’area a ridosso del complesso Arcade. Nelle intenzioni dell’Amministrazione, questo provvedimento dovrebbe condurre a individuare in quei terreni il centro comunale di raccolta dei rifiuti.