Le Delibere sulla programmazione degli eventi estivi. Dov’è la visione strategica di cultura?

ritaglio delibera programmazione estiva 2016

Con le Delibere 79 e 80 del 15 luglio la Giunta Comunale ha disposto la programmazione degli eventi culturali per l’estate 2016.
E però, a leggere i due provvedimenti, di tutto si può parlare fuorché di programmazione. La Giunta, infatti, si è limitata ad aggregare una serie di iniziative promosse da soggetti esterni. Delle proposte spettacolari e culturali di vario genere sono state recepite in maniera passiva, per essere infilate in un gran calderone. Non è stato dato un minimo di indirizzo né è stato delineato un filo conduttore. Del tutto assente, insomma, una prospettiva strategica di cultura. Chi dovrebbe elaborare questa visione, vale a dire l’Assessore alla Cultura, si è ridotto a fare da collettore di eventi organizzati da terzi.
“Programmazione” vorrebbe dire tutt’altro. Una reale capacità di programmazione comporterebbe un’idea progettuale all’insegna della quale incanalare lo svolgimento degli eventi. Soprattutto, si avrebbe effettiva programmazione laddove l’Amministrazione si confrontasse con le associazioni e con tutti i soggetti capaci di rappresentare le istanze della comunità, per verificare aspettative e bisogni. Solo così si potrebbe strutturare un piano di interventi culturali in grado di rilanciare il territorio, di soddisfare i gusti e gli interessi di diverse fasce della popolazione e di promuovere crescita e sviluppo sul terreno sociale e su quello economico.
Che senso ha, allora, la presenza della delega alla cultura in Giunta? Se la funzione dell’Assessore Cavallo deve tradursi in quella di un passacarte, tanto varrebbe lasciare che il settore sia gestito direttamente dai funzionari.
Per fortuna ci sono le associazioni, che suppliscono a questi deficit e a queste carenze. Ma la loro azione rischia di rimanere incompleta e parziale, se non incontra l’attenzione e la disponibilità di istituzioni capaci di raccordare i vari interventi.

Clicca sui seguenti link per scaricare le copie delle due delibere.

Delibera di Giunta n. 79 del 15 luglio 2016

Delibera di Giunta n. 80 del 15 luglio 2016

Rispondi