Monthly Archives: settembre 2016

Aggressione al Sindaco di Valenzano. Un gravissimo campanello d’allarme

lomoro_sindaco_valenzano

L’aggressione subita dal Sindaco di Valenzano (al quale, al di là di ogni divergenza politica, va la nostra solidarietà) è un gravissimo campanello d’allarme, che richiama l’attenzione su un territorio che aveva già lasciato trasparire segnali inquietanti.
A quanto si apprende dagli organi di stampa, il responsabile del ferimento sarebbe una persona con precedenti penali alle spalle. Per di più, l’atto di violenza sarebbe scaturito da un motivo ben preciso: la richiesta di assegnazione di un alloggio. E non un alloggio qualsiasi, ma uno degli immobili confiscati alla mafia.

Il voto, le infiltrazioni criminali e la vigilanza della politica

ritaglio-gazzetta-23-settembre-2016

L’inchiesta della magistratura sui condizionamenti che sembrerebbero aver pesato sulle Elezioni Regionali del 2015 delinea scenari inquietanti. Ci sarebbe stato un accordo tra il clan dei Di Cosola e un “collettore” di voti (che secondo gli organi di stampa sarebbe stato Armando Giove, oggi indagato e all’epoca coordinatore provinciale di Realtà Italia), per sponsorizzare la candidatura di Natale Mariella, presentatosi nella lista dei “Popolari”, all’interno della coalizione di centrosinistra.

Legalità. Al Sindaco Lomoro chiediamo chiarezza

img_noi_non_taceremo

La legalità non può essere terreno di scontro politico né può essere piegata a pretesto per strumentalizzazioni. Lo abbiamo sempre detto e lo ripetiamo con la forza e con la convinzione che ci derivano dagli esiti dell’incontro tenuto lo scorso lunedì 19 settembre.

Valenzano, lunedì 19 settembre. Noi non taceremo. Cultura della legalità e lotta alle mafie

noi_non_taceremo-fb

La Federazione Provinciale di Bari e il Circolo di Valenzano del Partito Democratico e dei Giovani Democratici organizzano l’incontro pubblico:

Noi non taceremo.
Cultura della legalità e lotta alle mafie.

Lunedì 19 Settembre ore 18.00
Castello Baronale Martucci
Piazza Padreterno Valenzano (BA)