Fiera di Ognissanti e diritti degli animali: invitiamo i cittadini a vigilare su eventuali abusi

fiera-ognissanti

Domani le strade di Valenzano saranno animate dallo storico appuntamento della Fiera di Ognissanti.
In questa occasione, è consuetudine che tra le varie bancarelle ci siano anche quelle destinate alla vendita di animali. Purtroppo, capita che questa particolare attività commerciale, in alcuni casi, si traduca in occasione di abusi o maltrattamenti nei confronti degli esemplari venduti.
Subito dopo lo la Fiera dell’anno scorso, in seguito alle segnalazioni di diversi cittadini, il locale circolo del Partito Democratico indirizzò una nota al Comune di Valenzano, con cui veniva denunciato l’abbandono in strada di carcasse di animali di piccola taglia (morti molto probabilmente a causa delle condizioni in cui erano stati tenuti durante le operazioni di vendita), e si chiedeva di adoperarsi sia per sanzionare tali trasgressioni sia per impedire, per il futuro, il ripetersi di situazioni del genere.
Il Comune di Valenzano successivamente rispondeva, impegnandosi ad attivare maggiori controlli. Nella replica, soprattutto, veniva precisato che non era più possibile punire eventuali infrazioni commesse durante la Fiera appena trascorsa, dal momento che non erano state formalizzate contestazioni nell’immediatezza degli eventi.
Pertanto, invitiamo i cittadini che quest’anno, durante la Fiera, dovessero assistere a episodi di maltrattamenti o in generale a violazioni nei confronti dei diritti degli animali, a segnalare tali circostanze con sollecitudine alle autorità competenti.

Rispondi