Dichiarazione dell’on. Dario Ginefra sulla nomina della commissione di accesso al Comune di Valenzano

dario-ginefra

Apprendo dell’iniziativa del Prefetto di Bari, che ha nominato la commissione di accesso al Comune di Valenzano: si tratta di un atto propedeutico alla valutazione sulla sussistenza delle condizioni per uno scioglimento dell’ente per infiltrazioni da parte della mafia.
Della situazione valenzanese mi sono già interessato e continuerò a occuparmi, con azioni istituzionali come l’interrogazione rivolta al Ministro dell’Interno all’indomani dei fatti verificatisi durante la festa patronale. Un’iniziativa che ho intrapreso con l’obiettivo di salvaguardare la dignità di una comunità. Rispetto alle successive polemiche ho sempre cercato, nei limiti del possibile, di mantenermi distaccato. Tanto più che dispute su un fronte come quello della legalità non giovano certo al tessuto civile della collettività: al contrario, rischiano di introdurre pericolosi elementi di frammentazione.
Proprio per questo reputo indispensabile che in questo frangente ci sia, da parte di tutti, un atteggiamento responsabile e collaborativo. Parlo di quella collaborazione che può e deve manifestarsi anche con la volontà di segnalare, là dove ce ne siano, eventuali situazioni anomale.
Diamo alla commissione il tempo e il modo di operare in un contesto disteso.

One Response to Dichiarazione dell’on. Dario Ginefra sulla nomina della commissione di accesso al Comune di Valenzano

  1. Franco Pancotto scrive:

    Finalmente una buona notizia!
    La Commissione riscontrerà certamente delle anomalie, perché nel municipio e in paese, l’aria è così rancida da essere irrespirabile: che si faccia pulizia e che si vada a votare al più presto possibile per ridare un’amministrazione nuova, capace e efficiente a Valenzano.

    Buon lavoro!

    Franco Pancotto (classe 1959)

Rispondi