Valenzano. Tagli alle tasse e propaganda. Dov’è l’attenzione per la giustizia sociale?

tasse-comunali

Dalle dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta del Mezzogiorno da Lucia Partipilo, Vicesindaco nonché Assessore al Bilancio del Comune di Valenzano, e riportate nell’articolo pubblicato oggi, traspaiono i soliti toni propagandistici ai quali questa maggioranza ci ha abituati.
L’Assessore si mostra attenta a dipingere l’operato di un’Amministrazione che, sul fronte fiscale, si preoccupa di andare incontro alle esigenze di tutti i cittadini. Ma le cose stanno esattamente così?
Di fronte agli ennesimi slogan vuoti e superficiali che declamano i tagli delle tasse a beneficio della comunità, non possiamo fare altro che confermare le nostre osservazioni.
Le riduzioni introdotte nelle tariffe della Tari sono irrisorie. In ogni caso, appaiono modeste e sproporzionate rispetto ai precedenti annunci sbandierati con entusiasmo dal Sindaco Lomoro e dall’Assessore D’Orazio.
Ribadiamo poi che ridurre l’Imu sulle seconde case per mantenere inalterate le aliquote sull’addizionale Irpef non è certo una manovra che promuove giustizia sociale.
Un intervento sulla tassazione non è mai una scelta neutra: in questo caso, si è rinunciato a correggere sperequazioni economiche, per avvantaggiare solo determinate fasce di popolazione.

Rispondi