Valenzano. Gli eventi culturali, la programmazione e la trasparenza

ritaglio Gazzetta 22 luglio 2017

È emblematico il caso dell’edizione 2017 di Saperi&Sapori: le richieste e le proposte avanzate dai volontari del circolo Arci l’ARCIpelago, che stavano lavorando all’organizzazione dell’iniziativa, sono andate a sbattere contro un muro di gomma eretto dall’Amministrazione Comunale.
L’atteggiamento noncurante, se non proprio ostile, adottato dagli esponenti della Giunta Lomoro, appare ancora più ingiustificato se si pensa che parliamo di una manifestazione il cui obiettivo qualificante era quello di rilanciare l’immagine del territorio, valorizzando la memoria e l’identità di una comunità.
Un’Amministrazione accorta e lungimirante avrebbe avviato un percorso di ascolto, di attenzione e di concertazione. E invece, per motivi assolutamente incomprensibili, l’edizione di Saperi&Sapori di quest’anno è stata pervicacemente mortificata dall’attuale compagine amministrativa.
Il Sindaco ha dichiarato che al circolo Arci non potevano essere riconosciuti contributi a causa di specifiche disposizioni contenute nell’apposito regolamento: a questo punto, chiediamo chiarezza in merito a questo punto. Quali sono queste disposizioni? I regolamenti per la concessione dei patrocini e dei contributi economici non sono disponibili sull’Albo Pretorio on line del comune.
Soprattutto, nell’interesse dei cittadini e delle associazioni, che hanno la legittima aspettativa e il diritto a risposte celeri e certe da parte delle istituzioni, chiediamo correttezza ed equità nella gestione del settore dei permessi e delle autorizzazioni.
Infine, torniamo a sottolineare che è necessario attivare strumenti di partecipazione e di coinvolgimento, come la consulta delle associazioni, per innescare percorsi condivisi e trasparenti di programmazione in un terreno strategico come quello della cultura.

Rispondi