fbpx

Zone Economiche Speciali: un’opportunità di sviluppo per Valenzano

Le Zone Economiche Speciali sono un’opportunità di sviluppo per le comunità e per i territori, e possono rappresentare, per Valenzano, uno strumento utile per favorire crescita economica, competitività e innovazione dei sistemi produttivi.
Il Partito Democratico di Valenzano ha scritto alle componenti della Commissione Straordinaria che regge il Comune, per invitare a prendere in considerazione l’opportunità di presentare la candidatura di aree comprese nel nostro territorio, per l’inserimento in questa rete strategica.

Ecco il testo della lettera protocollata.

OGGETTO: Avviso pubblico a favore degli Enti Locali della Regione Puglia per l’attribuzione delle aree residue e non assegnate delle Zone Economiche Speciali (ZES) Interregionali Ionica e Adriatica.

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia – n. 84 del 25-7-2019 è stata pubblicata la Determinazione del Dirigente Sezione Attività Economiche Artigianali e Commerciali 18 luglio 2019, n. 155, avente a oggetto l’approvazione dell’avviso pubblico a favore degli Enti Locali della Regione Puglia per l’attribuzione delle aree residue e non assegnate delle Zone Economiche Speciali (ZES) Interregionali Ionica e Adriatica.
Le Zone Economiche Speciali sono state istituite dalla L. 3 agosto 2017, n. 123, di conversione del D.L. 91/2017, e sono state individuate come strumento di innovazione e sviluppo “al fine di favorire la creazione di condizioni favorevoli in termini economici, finanziari e amministrativi, che consentano lo sviluppo, in alcune aree del Paese, delle imprese già operanti, nonché l’insediamento di nuove imprese in dette aree”.
Le ZES, nello specifico, rappresentano uno strumento utile per favorire politiche locali di sviluppo economico, competitività e innovazione dei sistemi produttivi.
L’Avviso Pubblico citato, in particolare, si rivolge agli Enti Locali, invitandoli a candidarsi in modo da ottenere l’inserimento, nel sistema ZES, di aree di loro competenza che risultino marginali e scollegate rispetto ai sistemi di impresa e alle reti logistiche compresi nei Piani di Sviluppo Strategici finora approvati.
Crediamo che questa rappresenti per Valenzano un’opportunità da non sprecare: l’inclusione del nostro Comune in una rete del genere, infatti, può permettere di fornire risposte alle esigenze e alle aspettative di tante realtà imprenditoriali e può incentivare lo sviluppo del tessuto economico e civile della comunità.
Invitiamo pertanto le Signorie Vostre a valutare le condizioni per la presentazione della domanda di candidatura, per poi attivare tutte le conseguenti procedure finalizzate all’inserimento, nelle perimetrazioni definite dai Piani di Sviluppo Strategici delle Zone Economiche Speciali Interregionali Ionica e Adriatica, di aree comprese nel territorio di Valenzano, ai sensi dell’Avviso Pubblico evidenziato.
Rimanendo a disposizione per un eventuale incontro in cui approfondire in maniera concertata le tematiche trattate, porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Rispondi