Parole democratiche

Il Consiglio dei Ministri dispone lo scioglimento del Consiglio Comunale di Valenzano

screenshot sito CDM scioglimento Valenzano

Il Consiglio dei Ministri, sulla base dei lavori svolti dalla Commissione Prefettizia e della conseguente relazione del Ministro dell’Interno, ha disposto lo scioglimento del Consiglio Comunale di Valenzano per infiltrazioni mafiose.

Il Comune di Valenzano e il bando Rigenerazione Urbana Sostenibile. E la trasparenza?

bacheca rigenerazione urbana adelfia valenzano

Il Comune di Valenzano ha attivato, insieme al Comune di Adelfia, un processo partecipativo connesso alla candidatura congiunta dei due Enti Locali al bando “Rigenerazione Urbana Sostenibile”.
Ci si aspetterebbe che un percorso designato come “partecipativo” veda il coinvolgimento della cittadinanza e in particolare di quei soggetti organizzati che animano e movimentano il territorio.

Il cartellone dell’estate valenzanese. Ma la programmazione dov’è?

ritaglio cartellone estate valenzanese

È stato divulgato il cartellone degli eventi culturali e artistici programmati dall’Amministrazione Comunale per movimentare l’estate dei valenzanesi. Una serie di iniziative che, alla luce delle informazioni contenute nella Delibera di Giunta n. 103 del 3 agosto 2017, verranno a costare alle casse dell’Ente locale poco più di 31.000 euro. Uno stanziamento cospicuo, che non corrisponde però a un investimento su quella che dovrebbe essere la missione strategica della cultura: promuovere la crescita del territorio e del tessuto civile.

TARI. La letterina di “Tonino” ai Valenzanesi

lettera Tari Tonino

I Valenzanesi che in questi giorni si stanno vedendo recapitare gli avvisi di pagamento relativi alla Tari stanno trovando, insieme ai bollettini, una lettera del Sindaco Lomoro, il quale nel rivolgersi ai propri concittadini si firma confidenzialmente “Tonino”.

Valenzano. Gli eventi culturali, la programmazione e la trasparenza

ritaglio Gazzetta 22 luglio 2017

È emblematico il caso dell’edizione 2017 di Saperi&Sapori: le richieste e le proposte avanzate dai volontari del circolo Arci l’ARCIpelago, che stavano lavorando all’organizzazione dell’iniziativa, sono andate a sbattere contro un muro di gomma eretto dall’Amministrazione Comunale.

Valenzano. Il caso del Ciberlab e la svendita dei beni pubblici

ciberlab

Durante la seduta del Consiglio Comunale svoltasi lo scorso venerdì 16 giugno, la maggioranza ha adottato un provvedimento tramite il quale il Ciberlab viene inserito fra i beni alienabili: in pratica, l’immobile rientra fra quelli che il Comune può vendere a privati.

Valenzano. Nuovo cambio della guardia nella Giunta Lomoro

decreto nomina nuova giunta Mitola

In questi giorni si è verificato l’ennesimo avvicendamento all’interno della Giunta Lomoro. Dall’organo esecutivo è uscito l’assessore Paolo D’Orazio, che ha ceduto il posto a Giuseppe Mitola.

Valenzano. Le Primarie del PD, la democrazia e i tentativi di strumentalizzazione

voto-primarie-Pd

A Valenzano c’è qualcuno che ha un concetto balzano e distorto di democrazia. Per certi personaggi la democrazia si traduce nella possibilità di intromettersi nei meccanismi interni di soggetti politici distanti dalla propria collocazione o addirittura concorrenti.
Sono quei personaggi che hanno cercato di stravolgere il senso delle Primarie del Partito Democratico, piegando questa occasione di partecipazione ai propri piccoli calcoli tattici.

Valenzano. Discariche incontrollate e stato di abbandono del territorio

ritaglio Gazzetta discariche cielo aperto

Desolanti le immagini riportate dalla Gazzetta del Mezzogiorno, che rafforzano le denunce dei consiglieri di opposizione: immagini che documentano una situazione di degrado e di incuria che assedia il territorio valenzanese. Si moltiplicano e si ampliano le discariche a cielo aperto che infestano le campagne.

Valenzano. L’ennesimo scandalo giudiziario travolge le istituzioni

ritaglio Gazzetta 27 febbraio 2017

L’ennesimo scandalo giudiziario travolge le istituzioni valenzanesi e intacca la sensibilità e la dignità di un’intera comunità. Apprendiamo dagli organi di stampa che il Sindaco Antonio Lomoro e il Vicesindaco Lucia Partipilo sarebbero stati denunciati in seguito a una vicenda dai contorni scabrosi. La denuncia sarebbe l’atto conclusivo di una serie di presunte attenzioni attuate con insistenza dal Sindaco ai danni di una cittadina, alla quale sarebbero stati chiesti favori di natura sessuale come contropartita della promessa di un lavoro.