Valenzano. L’ordinanza di chiusura del mercato ittico

Con ordinanza dirigenziale n. 6 dello scorso 22 agosto, il Comune di Valenzano ha disposto la chiusura immediata del settore ittico del mercato ittico di Via Di Vittorio/Via Nenni, con la conseguente Continua »

Il Comune di Valenzano e il bando Rigenerazione Urbana Sostenibile. E la trasparenza?

Il Comune di Valenzano ha attivato, insieme al Comune di Adelfia, un processo partecipativo connesso alla candidatura congiunta dei due Enti Locali al bando “Rigenerazione Urbana Sostenibile”. Ci si aspetterebbe che un Continua »

Il cartellone dell’estate valenzanese. Ma la programmazione dov’è?

È stato divulgato il cartellone degli eventi culturali e artistici programmati dall’Amministrazione Comunale per movimentare l’estate dei valenzanesi. Una serie di iniziative che, alla luce delle informazioni contenute nella Delibera di Giunta Continua »

Valenzano. Falle procedurali nella realizzazione dell’area sgambettamento cani

Da qualche tempo a Valenzano è stato avviato un intervento che l’attuale Amministrazione tiene a presentare come uno dei fiori all’occhiello della propria azione: la realizzazione di un’area, che sta sorgendo nella Continua »

TARI. La letterina di “Tonino” ai Valenzanesi

I Valenzanesi che in questi giorni si stanno vedendo recapitare gli avvisi di pagamento relativi alla Tari stanno trovando, insieme ai bollettini, una lettera del Sindaco Lomoro, il quale nel rivolgersi ai Continua »

 

Cronache dal Consiglio Comunale del 15 marzo 2017

consigliovalenzano

La seduta di Consiglio Comunale che si è svolta nella mattinata del 15 marzo è stata vivacizzata dalla notizia di alcune comunicazioni dell’Autorità Anticorruzione. Dei messaggi rispetto ai quali c’erano poche, consolidate evidenze: si sapeva che erano stati inviati e ricevuti, ma nessuno era in grado di dire dove fossero finiti.

Valenzano. Tagli alle tasse e propaganda. Dov’è l’attenzione per la giustizia sociale?

tasse-comunali

Dalle dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta del Mezzogiorno da Lucia Partipilo, Vicesindaco nonché Assessore al Bilancio del Comune di Valenzano, e riportate nell’articolo pubblicato oggi, traspaiono i soliti toni propagandistici ai quali questa maggioranza ci ha abituati.
L’Assessore si mostra attenta a dipingere l’operato di un’Amministrazione che, sul fronte fiscale, si preoccupa di andare incontro alle esigenze di tutti i cittadini. Ma le cose stanno esattamente così?

Cronache dal Consiglio Comunale del 28 febbraio 2017

consigliovalenzano

La seduta di Consiglio Comunale svoltasi nel pomeriggio di martedì 28 febbraio è stata condizionata, come era prevedibile, dalle recenti notizie di cronaca che si sono abbattute sull’Amministrazione valenzanese, e in particolare dalla denuncia sporta nei confronti del Sindaco da una ragazza, in merito a presunte richieste di favori sessuali. 

Valenzano. L’ennesimo scandalo giudiziario travolge le istituzioni

ritaglio Gazzetta 27 febbraio 2017

L’ennesimo scandalo giudiziario travolge le istituzioni valenzanesi e intacca la sensibilità e la dignità di un’intera comunità. Apprendiamo dagli organi di stampa che il Sindaco Antonio Lomoro e il Vicesindaco Lucia Partipilo sarebbero stati denunciati in seguito a una vicenda dai contorni scabrosi. La denuncia sarebbe l’atto conclusivo di una serie di presunte attenzioni attuate con insistenza dal Sindaco ai danni di una cittadina, alla quale sarebbero stati chiesti favori di natura sessuale come contropartita della promessa di un lavoro.

Cronache dal Consiglio Comunale del 22 febbraio 2017

consigliovalenzano

Una seduta movimentata, quella del Consiglio Comunale che si è svolto il 22 febbraio. A fomentare le consuete dispute, si sono inseriti i veleni sparsi dall’arrivo di una lettera anonima.
Il Consiglio era chiamato a deliberare in merito allo schema di bilancio 2017/2019 e agli interventi di programmazione economica e finanziaria collegati al bilancio.

Valenzano. Il Sindaco Lomoro chiede il rito abbreviato

antonio_lomoro_sindaco

Si apre un nuovo capitolo della sceneggiata a base di intrighi, sospetti, veleni e accuse in cui si è ridotta la politica valenzanese. Il consigliere di maggioranza Agostino Partipilo è stato rinviato a giudizio per il presunto tentativo di ottenere soldi dall’ex vicesindaco Francesca Ferri in cambio dell’avallo alla candidatura della stessa Ferri alle scorse elezioni regionali. Nell’ambito dello stesso procedimento, il Sindaco Antonio Lomoro ha chiesto il rito abbreviato.

Il PD non è un carrozzone sul quale salire a seconda della convenienza

slide-6

Puntualmente, in concomitanza con particolari fasi politiche o amministrative, tornano a diffondersi voci su preparativi di ingressi “pesanti” nel circolo del Partito Democratico di Valenzano. Anche ora, a ridosso dell’avvio del congresso nazionale, circolano notizie sull’imminente passaggio nel Pd di spezzoni rilevanti di ceto politico valenzanese.

TARI 2017. Quanto pagheranno i cittadini di Valenzano?

ritaglio delibera tariffe Tari 2017

I cittadini valenzanesi ricorderanno gli annunci trionfali divulgati dal Sindaco Lomoro e dall’Assessore all’Igiene Paolo D’Orazio, con i quali si prometteva una riduzione della Tari, ottenuta grazie all’impegno e alla dedizione di questa Amministrazione.
Che ne è stato di questi altisonanti proclami?

La concessione del patrocinio legale ad amministratori di Valenzano. Un atto che suscita perplessità

ritaglio delibera patrocinio legale

Il Comune di Valenzano ha concesso il patrocinio legale ad alcuni amministratori coinvolti in vicende giudiziarie. O meglio, sono stati gli stessi amministratori a riconoscere a se stessi il beneficio del patrocinio a carico del Comune di Valenzano.

Provvedimento interdittivo antimafia. Il Sindaco di Valenzano non rinnova l’affidamento del servizio di igiene pubblica alla Camassambiente

ritaglio ordinanza urgente affidamento Ercav

In seguito all’emissione del provvedimento interdittivo antimafia disposto dalla Prefettura di Bari a carico della Camassambiente, il Sindaco di Valenzano non ha rinnovato l’affidamento a tale ditta della gestione del servizio di igiene pubblica. L’assegnazione dell’appalto, finora, era stata prorogata di volta in volta, in attesa della partenza della gara unica di ambito relativa all’Aro BA7. Adesso, in coincidenza con l’ennesima scadenza, il Sindaco ha ritenuto di non concedere un’ulteriore proroga, sulla scia delle notizie comunicate dalla Prefettura.