Tag Archives: associazioni

Valenzano. Il Comune ottiene la riconsegna delle chiavi del Centro Culturale

municipio_valenzano

Il Comune di Valenzano ha intimato e ottenuto la riconsegna delle chiavi del Centro Culturale di Largo Plebiscito da parte dell’associazione che, senza essere stata investita di alcun titolo ufficiale, gestiva l’utilizzo della struttura.

Comune di Valenzano. Un cambio di marcia nella programmazione culturale

municipio_valenzano

Apprendiamo che presso il Comune di Valenzano si è svolto un incontro con le associazioni culturali, convocato per definire in maniera concertata il calendario delle iniziative estive per il 2018.
Salutiamo con favore e con soddisfazione questo significativo cambio di marcia nella gestione del rapporto con le associazioni e nella progettazione nel settore culturale.

Il Comune di Valenzano e il bando Rigenerazione Urbana Sostenibile. E la trasparenza?

bacheca rigenerazione urbana adelfia valenzano

Il Comune di Valenzano ha attivato, insieme al Comune di Adelfia, un processo partecipativo connesso alla candidatura congiunta dei due Enti Locali al bando “Rigenerazione Urbana Sostenibile”.
Ci si aspetterebbe che un percorso designato come “partecipativo” veda il coinvolgimento della cittadinanza e in particolare di quei soggetti organizzati che animano e movimentano il territorio.

Il cartellone dell’estate valenzanese. Ma la programmazione dov’è?

ritaglio cartellone estate valenzanese

È stato divulgato il cartellone degli eventi culturali e artistici programmati dall’Amministrazione Comunale per movimentare l’estate dei valenzanesi. Una serie di iniziative che, alla luce delle informazioni contenute nella Delibera di Giunta n. 103 del 3 agosto 2017, verranno a costare alle casse dell’Ente locale poco più di 31.000 euro. Uno stanziamento cospicuo, che non corrisponde però a un investimento su quella che dovrebbe essere la missione strategica della cultura: promuovere la crescita del territorio e del tessuto civile.

Valenzano. Gli eventi culturali, la programmazione e la trasparenza

ritaglio Gazzetta 22 luglio 2017

È emblematico il caso dell’edizione 2017 di Saperi&Sapori: le richieste e le proposte avanzate dai volontari del circolo Arci l’ARCIpelago, che stavano lavorando all’organizzazione dell’iniziativa, sono andate a sbattere contro un muro di gomma eretto dall’Amministrazione Comunale.

Cronache dal Consiglio Comunale del 28 febbraio 2017

consigliovalenzano

La seduta di Consiglio Comunale svoltasi nel pomeriggio di martedì 28 febbraio è stata condizionata, come era prevedibile, dalle recenti notizie di cronaca che si sono abbattute sull’Amministrazione valenzanese, e in particolare dalla denuncia sporta nei confronti del Sindaco da una ragazza, in merito a presunte richieste di favori sessuali. 

Riappropriarsi degli spazi, respingere l’assoggettamento alle mafie

img_iniziativa_fazio

La mafia esiste. Ma esistono anche le reti di esperienze individuali e collettive in grado di sbarrare la strada alla criminalità organizzata, impedendole di attecchire nel tessuto civile delle nostre comunità. È il messaggio che è stato rilanciato in occasione dell’iniziativa “Liberiamoci dal male”, organizzata a Valenzano da Libera, Arci e Agesci.

Per il riutilizzo sociale dei beni confiscati alla mafia

anbsc

A Valenzano sono presenti numerose proprietà immobiliari confiscate alla mafia e alle organizzazioni criminali. È necessario un confronto sul loro possibile riutilizzo sociale, in modo tale da valorizzare questo elemento come fattore di pianificazione e di sviluppo.

Aggressione al Sindaco di Valenzano. Un gravissimo campanello d’allarme

lomoro_sindaco_valenzano

L’aggressione subita dal Sindaco di Valenzano (al quale, al di là di ogni divergenza politica, va la nostra solidarietà) è un gravissimo campanello d’allarme, che richiama l’attenzione su un territorio che aveva già lasciato trasparire segnali inquietanti.
A quanto si apprende dagli organi di stampa, il responsabile del ferimento sarebbe una persona con precedenti penali alle spalle. Per di più, l’atto di violenza sarebbe scaturito da un motivo ben preciso: la richiesta di assegnazione di un alloggio. E non un alloggio qualsiasi, ma uno degli immobili confiscati alla mafia.

Legalità. Al Sindaco Lomoro chiediamo chiarezza

img_noi_non_taceremo

La legalità non può essere terreno di scontro politico né può essere piegata a pretesto per strumentalizzazioni. Lo abbiamo sempre detto e lo ripetiamo con la forza e con la convinzione che ci derivano dagli esiti dell’incontro tenuto lo scorso lunedì 19 settembre.